Blog > Marketing > Come promuoversi online se sei un Freelance
Profile picture for user angelica
by Angelica
23 Jul 2021

Come promuoversi online se sei un Freelance

Come promuoversi online sei sei un Freelance

Per un freelance, il self-marketing è lo strumento numero uno per promuoversi, acquisire nuovi clienti e realizzare i propri guadagni. Oggi tante aziende ed imprenditori cercano freelance per diverse tipologie di progetto: dalla creazione di contenuti alla progettazione grafica e altro ancora; per questo, assicurarsi di essere facilmente reperibili su Internet è essenziale per il successo professionale. Vediamo 6 cose da fare per promuoversi al meglio online.

  1. Usa i social media per connetterti con gli altri

I social media sono una benedizione per le aziende e i liberi professionisti quando si tratta di marketing, poiché offrono la possibilità di connettersi con migliaia di persone anche gratuitamente o con costi bassi. Come freelance, devi assolutamente sfruttare i vantaggi che i social media ti offrono. Ci sono tanti social network, tra i più noti e trendy al momento ci sono YouTube, Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e TikTok. Crea contenuti che raccontino le tue capacità e competenze, utilizza la pubblicità a pagamento e connettiti con altri utenti che spargeranno la voce sui servizi che hai da offrire.

  1. Costruisci un sito web

Quando si tratta di sapere come promuoversi online, avere un sito web è un passo fondamentale. Creare un proprio sito è più semplice di quello che pensi e anche meno costoso di quanto fosse anni fa. Ci sono una varietà di servizi, comeWordPress, che ti permettono di creare un sito web dall'aspetto molto professionale senza alcuna capacità di progettazione grafica o di codice. Un sito è lo spazio ideale per condividere informazioni su di te, dare ai clienti un'anteprima del tuo lavoro, pubblicare un blog e fornire un modulo di contatto per i clienti interessati. 

  1. Utilizza l’affiliate marketing per espandere il tuo network di clienti

Cos’è il marketing di affiliazione? A seconda delle tue competenze e dei tuoi servizi, ci saranno una varietà di aziende o altri liberi professionisti che operano all'interno del tuo stesso mercato di riferimento, ma magari non esattamente all'interno della tua nicchia. Ad esempio, una società di scrittura legale probabilmente ha una sfilza di clienti che richiedono contenuti legali per i loro siti web. Ma cosa succede quando uno di quei clienti richiede un contenuto non legale? Se scrivi contenuti di marketing, questo potrebbe essere un cliente perfetto con cui entrare in contatto. Allo stesso modo, se hai un cliente per cui svolgi attività di marketing, che richiede un incarico legale, puoi indirizzarlo alla società di scrittura legale. Condividendo i clienti con i tuoi concorrenti non diretti, puoi creare relazioni solide e contribuire a costruire la tua base di acquirenti.

  1. Cura un blog

Il blog: l'unico strumento che non passa mai di moda. è probabilmente il modo più efficace per mostrare i tuoi talenti come freelance e può fungere da portfolio per i tuoi progetti. Inoltre, rappresenta per lettori e per i potenziali clienti un modo per conoscerti e avere un'idea del tuo stile e della tua personalità. Naturalmente, è anche un mezzo di promozione gratuita che ti aiuterà a migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca. Più il tuo blog si concentra sull'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), più traffico riceverà. 

  1. Proponiti attivamente

Se noti un'azienda o un cliente che potrebbe davvero beneficiare dei tuoi servizi, non aver paura a proporti per il lavoro. Se un'azienda ha bisogno di un graphic designer, editor di contenuti, guru del social media marketing, ecc. e le tue competenze soddisfano le loro esigenze, ci sono buone probabilità che, semplicemente chiedendo, otterrai il lavoro. Se un'azienda non ha bisogno dei tuoi servizi in quel momento, ma è impressionata dal tuo portfolio, fornisci le tue informazioni di contatto e ricontattali dopo qualche mese, ricordando loro che sei ancora interessato al progetto. 

Un altro modo per fare marketing online è chiedere alle aziende per cui hai già lavorato di scrivere una testimonianza o una recensione che può essere condivisa sul tuo sito web o sul blog.

  1. Sfrutta il tuo profilo su Digitazon

Il profilo personale dei freelance su Digitazon è molto utile per raggiungere nuovi clienti e vendere i propri servizi. Se completi il profilo in ogni sua parte, chi lo visiterà potrà: conoscerti attraverso la descrizione, gli shot e le esperienze ma anche direttamente acquistare i servizi che hai messo in vendita. Ti consigliamo di connettere al profilo anche i tuoi social e il tuo sito (se lo possiedi) così da dare a chi lo visita una panoramica completa della tua professionalità. Se non sei ancora iscritto, puoi registrarti gratuitamente.